Picchia la convivente davanti ai tre figli: arrestato

I bambini sono stati momentaneamente affidati ad un’amica della donna.

Nel weekend scorso gli agenti della squadra volanti della questura di Nuoro hanno tratto in arresto un cinquantatreenne nuorese F.M., per il reato di maltrattamenti in famiglia contro la convivente. I poliziotti sono intervenuti presso l’appartamento della famiglia, nel centro di Nuoro, su segnalazione di un anonimo che ha chiesto aiuto alla polizia, allarmato dalle urla del figlio undicenne della donna.

Giunti sul posto, gli agenti di polizia hanno udito ancora le grida di aiuto provenienti dal primo piano di una palazzina e, dopo essere entrati nell’appartamento, hanno constatato la presenza della donna e di tre bambini della coppia in lacrime, mentre l’uomo se ne stava in disparte, in evidente stato di alterazione per abuso di sostanze alcoliche.

Trasportata all’ospedale di Nuoro, la donna ha riportato varie contusioni ed escoriazioni mentre i suoi bambini, tranquillizzati dagli operatori, sono stati momentaneamente affidati ad una amica della donna. L’uomo è stato tratto in arresto e ristretto presso le celle di sicurezza della questura di Nuoro a disposizione dell’autorità giudiziaria. Nella mattina odierna l’arresto è stato convalidato dal gip, che ha disposto la misura dell’allontanamento dalla casa familiare.

Anche per prevenire tali episodi di violenza familiare diventa sempre più indispensabile proseguire la campagna di sensibilizzazione “Questo non è amore”, dove la polizia di stato mette in campo le sue migliori competenze e risorse specialistiche per essere sempre più vicino alle persone più deboli ed indifese.

(Visited 465 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!