Porto Cervo si trasforma in una galleria a cielo aperto grazie alla street art

L’evento fino al giugno.

L’arte come filo conduttore di spazi, idee, intrattenimento: è così che la Promenade du Port reinterpreta il modo di vivere le vacanze in Costa Smeralda.  Gallerie internazionali, ristoranti gourmet, sofisticati concept store, ma anche piccole botteghe di artigianato locale e non solo: la Promenade arricchisce il progetto di Porto Cervo come borgo che accoglie marchi prestigiosi e servizi di alta qualità, diventando il centro della vita sociale e culturale della Costa Smeralda.

“Walk in progress” continuo, la Promenade annuncia nuove eccellenti aperture e un ricco calendario di eventi per l’estate 2019

Promenade si trasforma in una galleria a cielo aperto: fino al 5 giugno, l’arte dei murales arriva grazie a Pow!Wow!, il celebre festival di street art per la prima volta a Porto Cervo. Sulle facciate di boutique, gallerie, ristoranti e botteghe si scatena l’arte di 4 artisti internazionali, Mina Hamada, Zosen, Peeta and Jasper Wong, scelti per spettacolarizzare la passeggiata che collega il Porto Vecchio alla Piazzetta. Per tutta la stagione la galleria Paci Contemporary ospita la grande mostra antologica “Sandy Skoglund: Winter (2008-2018)” dedicata all’artista americana pioniera della Staged- photography. Fulcro della mostra sarà il suo ultimo e inedito progetto, Winter, ultimato dopo 10 anni di attesa e qui mostrato in anteprima mondiale. Per la prima volta verrà ricreata negli spazi della galleria

l’installazione originale da cui è stato tratto lo scatto, una spettacolare anteprima che conferma ancora una volta la straordinaria unicità di questa artista. 

A luglio la Galleria Tonelli ospita Fabio Viale, scultore che ha saputo imporsi sulla scena internazionale con delle opere in marmo così coinvolgenti da divenire degli eventi. In mostra busti di marmo tatuati e non solo, esposti a cielo aperto lungo la passeggiata. 

Tom Bob, il giovane street artist americano che sta riempiendo la città di New York delle sue opere, arriverà in Promenade a luglio. Non si tratta di graffiti e murales, ma di operazioni artistiche che comunicano con l’ambiente: tombini, panchine, scalini, grate, tutto diventa un potenziale soggetto sul quale l’artista scarica la propria creatività trasformando e animando il paesaggio urbano.

Bradley Theodore, artista celebre per i suoi muri dedicati alle icone della moda, torna in Promenade ad agosto con le sue linee veloci di colore spesso e corposo che ricordano le esperienze espressioniste.  Doctor Woo, tatuatore di fama internazionale, fonde la sua arte all’innovazione ingegneristica di Lamborghini. Lo storico brand di super car inaugura quest’anno il suo primo spazio in Promenade: uno showroom d’eccezione affacciato sulla banchina dei grandi yacht. 

Ad agosto Woo si esibirà in una performance che vedrà fondersi due mondi molto diversi, ma che in realtà convivono perfettamente e il cui risultato sarà una sinuosa opera di live painting su una Lamborghini Aventador S Roadster. 

Talenti affermati ed emergenti provenienti da tutto il mondo saranno al centro degli spazi in continua evoluzione di Rossana Orlandi e della Louise Alexander Gallery, tra i più apprezzati in tutta la Costa Smeralda.

Un tema sempre più caro alla Costa Smeralda che Promenade sposa ospitando il MiniWizz Trash Lab. MiniWizz è una start up di Taiwan ispirata ai principi dell’economia circolare. Per la Promenade crea un laboratorio espositivo in cui la spazzatura prodotta viene riciclata e trasformata in materiale sostenibile. All’interno anche uno spazio shopping dove acquistare prodotti di design creati al 100% da materiale riciclato. 

(Visited 4.743 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!