In aeroporto il primo giorno della nuova ordinanza. E c’è una falla nei controlli

I controlli per la nuova ordinanza a Olbia.

Sconcerto, rabbia e confusione. Sono tanti i passeggeri presi in contropiede, arrivati questa mattina all’aeroporto di Olbia, prima giornata in cui è in vigore la nuova ordinanza regionale che prevede l’obbligo di negatività al coronavirus. Alcuni avevano prenotato le vacanze da tempo e hanno dovuto fare i salti mortali per fare lo screening nel fine settimana. Altri non hanno risparmiato critiche feroci contro il provvedimento della Sardegna.

Tamponi per chi arriva in Sardegna, le spiegazioni della Regione all’ordinanza

Ma alcuni segnalano anche dei buchi nei controlli agli arrivi. Come i passeggeri sbarcati da Milano con easyjet. Secondo l’ordinanza chi vuole soggiornare in Sardegna deve presentare il certificato di negatività al Covid tramite un test effettuato massimo 48 ore prima della partenza. Va bene qualsiasi tipo di test, sia esso il tampone o il sierologico. Ma bisogna averlo. 

“Siamo qui per lavoro. Abbiamo effettuato il tampone e ci hanno controllato il certificato alla partenza da Milano, con il volo Alitalia. Abbiamo compilato anche il modulo di dichiarazione negatività su Sardegna Sicura”, spiegano un uomo ed una donna con il trolley in mano. “Ieri siamo riusciti a fare il test sierologico giusto perché abbiamo un amico medico. La gente sembra impazzita, perché non tutti sapevano dell’ordinanza e nel weekend è quasi impossibile fare il test. Devono dare il tempo alle persone di organizzarsi. Chi ha una settimana di vacanza nn può stare 2 giorni chiusa, aspettando il test di negatività in Sardegna”, rimbrotta una signora di mezza età.

“Ho fatto il tampone e hanno controllato che avessi il certificato a Milano alla partenza. Qui non hanno controllato, ma sicuramente perché hanno visto l’ok sui biglietti”, aggiunge un uomo capelli mori e fisico slanciato. “Abbiamo effettuato la registrazione sull’app Sardegna Sicura, ma non ci hanno chiesto nulla nè all’andata nè all’arrivo. Abbiamo scoperto sabato mattina che andavano fatti i test, ma nessuno nel weekend li fa. Però, qui ci hanno misurato la temperatura e basta”, sorridono due amiche arrivate da Malpensa con easyjet,

(Visited 12.567 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!