Nuovi problemi con l’acqua potabile a Olbia, due ordinanze con divieti

Ancora problemi per l’acqua potabile nelle frazioni di Olbia.

Mamusi e Trainu Moltu sono due frazioni di Olbia abituate a convivere coi problemi legati all’acqua potabile. Per l’ennesima volta ci sono dei valori fuori norma e il sindaco ha firmato due ordinanze per vietarne il consumo. I prelievi effettuati il 7 maggio in entrambe le zone hanno mostrato il superamento dei parametri per Thm e torbidità.

Sia per Mamusi sia per Trainu Moltu arrivano i divieti di utilizzo dell’acqua ai fini alimentari. “In quanto le acque di cui trattasi devono ritenersi non idonee all’utilizzo come acqua potabile – si legge nelle ordinanze – e perciò si indica di evitare il suo consumo come bevanda e per l’incorporazione negli alimenti, quando l’acqua rappresenta uno degli ingredienti principali come ad es. nelle minestre, mentre è possibile l’utilizzo per il solo lavaggio di alimenti e per l’igiene sia della persona che della casa”.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura