Iniziato il processo per il Mater Olbia, sfilano gli emiri

Il processo per il Mater Olbia nel tribunale di Tempio.

È ancora tutta da sbrogliare la delicata questione del Mater Olbia, che vede coinvolto l’imprenditore Alessandro Marini. Al processo, che è cominciato a Tempio il 5 giugno scorso, testimonierà anche l’emiro Tamin al-Thani. Per la prima volta in un tribunale italiano un emiro testimonierà in un processo penale.

Nel processo, cominciato il 5 giugno nel tribunale di Tempio Pausania, ad essere protagonista è l’imprenditore Marini, imputato per tentata estorsione nei confronti del Qatar.

Diciassette in tutto gli emiri chiamati a testimoniare alla prossima udienza, tra cui Hamad bin Khalifa al-Thani, padre di Tamin al-Thani, la madre Sheikha, Mozah bint Nasser al-Missned ceo di Qatar Foundation, l’ambasciatore del Qatar In Italia Abdulaziz Bin Ahmed Al Malki.

I testi sono stati, dunque, accolti, con notifica internazionale della cancelleria Penale, a prendere parte all’udienza che si svolgerà all’inizio del 2020 a Tempio Pausania.

(Visited 913 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!