A Olbia nasce la prima alleanza tra politica e mondo del lavoro e dell’impresa

L’incontro del Tag con i rappresentanti della Gallura in Regione.

Come annunciato all’indomani del voto, il TAG ha incontrato i rappresentanti della Gallura in Regione per avviare un percorso comune di collaborazione sinergica e bipartisan nell’interesse del territorio.

Un confronto ampio e approfondito, all’insegna di entusiasmo e pragmatismo, quello che ha visto riuniti intorno allo stesso tavolo, a Olbia nella sede della CNA, le nove organizzazioni imprenditoriali e sindacali componenti il TAG con l’assessore agli Enti locali e Urbanistica, Quirico Sanna, i consiglieri regionali Angelo Cocciu, Roberto Li Gioi, Giuseppe Meloni, Giovanni Satta.

Assenti giustificati per impegni concomitanti l’assessore regionale al Bilancio e Programmazione, Giuseppe Fasolino, il suo collega di Giunta con delega alla Cultura e Pubblica Istruzione, Andrea Biancareddu, i consiglieri Dario Giagoni e Giovanni Antonio Satta.

È stato un pomeriggio di lavoro intenso, animato dall”obiettivo da tutti condiviso di far decollare il “Progetto Gallura” e aggiornare l’agenda politica regionale con le priorità del territorio. Le richieste del Tavolo delle associazioni galluresi, introdotte dalla presentazione del coordinatore Gino Salaris, hanno focalizzato tre ambiti cruciali.

Le infrastrutture con particolare riferimento alla viabilità interna ed esterna e all’incompiuta ultradecennale della strada Olbia-Arzachena-Palau-Santa Teresa. L’istituzione della provincia del Nord Est e in ultimo, ma non ultimo, la richiesta di una coraggiosa riforma normativa dell’urbanistica che, nel rispetto dell’ambiente, coniughi le ragioni dello sviluppo economico e sociale.

I temi sensibili sollevati dal TAG hanno riscontrato un’ampia apertura da parte dei rappresentanti politici regionali che, pur con accenti diversi, le hanno valutate a tutto tondo con la massima attenzione e senza manifestare posizioni preconcette legate ai diversi schieramenti partitici di appartenenza.

Da tutti è emersa forte la voglia di lavorare insieme al sistema locale del lavoro e delle imprese, perché il territorio recuperi la qualità dei servizi pubblici essenziali e si creino le condizioni indispensabili al sostegno della ripresa economica in tutti i settori produttivi della Gallura.

(Visited 256 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!