Quel tanfo che si sente da giorni nel golfo di Olbia

Da alcuni giorni non si parla d’altro. Nei quartieri di Olbia più a ridosso del mare si sente un tanfo che permea le narici. Si è sempre detto che la Sardegna odora. Ma con questa espressione s’intendeva che profuma di mirto, cisto e del calore della terra. Qui, invece, stiamo parlando di puzza.

Un odore a tratti nauseabondo, simile alle uova marce o alle alghe in putrefazione. Un olezzo che ha iniziato a farsi sempre più insistente nelle ultime settimane. C’è chi da la colpa, come sempre, alla discarica di Spiritu Santu, chi alla posidonia.

Fatto sta che l’odore non passa inosservato a chi abbassa i finestrini dell’auto percorrendo la strada per l’aeroporto o a chi apre le finestre da via Roma in poi. Certo, basta poco per abituarsi e non farci nemmeno più caso. E con la speranza che la prossima folata di vento lo faccia dimenticare definitivamente.

(Visited 3.795 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!