Amarezza e sconcerto a Tempio per la vicenda del 19enne che ha picchiato la madre

Le reazioni di Tempio alla vicenda.

Grande amarezza e sconcerto. È questo il sentimento più diffuso che si può respirare a Tempio. Dai bar agli uffici pubblici, dall’altro giorno in comune è un susseguirsi di racconti e ricostruzioni, alcune anche molto fantasiose, della vicenda del giovane 19enne che si è avventato contro la madre picchiandola selvaggiamente. 

La famiglia è molto nota nel comune e solo un anno fa il ragazzo aveva dovuto affrontare il lutto per la perdita del padre, un commerciante particolarmente in vista.

Una spirale negativa, che era andata via via peggiorando, con l’aggiunta di continue richieste di denaro alla madre. All’ennisma di queste, con la scusa di comprare le sigarette, la madre aveva detto di “no”, scatenando la rabbia del figlio.

Il ragazzo l’ha colpita violentemente più volte fratturando anche il setto nasale. Arrestato dai carabinieri, si trova ora nel carcere di Nuchis.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura