Regione, un nuovo accordo con la Tirrenia: “Tariffe agevolate da e per la Sardegna”

Tariffe agevolate per tutti i viaggiatori.

Un tavolo tecnico per giungere a un nuovo accordo tra la Regione e Cin-Tirrenia su agevolazioni tariffarie e altre iniziative dedicate ai viaggiatori nelle rotte da e per l’isola, compreso il mantenimento della sede legale della società in Sardegna.

Questo il risultato dell’incontro tenutosi ieri a Villa Devoto tra il presidente Francesco Pigliaru, gli assessori del Bilancio e dei Trasporti, Raffaele Paci e Carlo Careddu e i vertici della compagnia di navigazione, Massimo Mura e Pietro Manunta.   

“In attesa di scrivere le nuove regole che attribuiranno le funzioni sulla continuità territoriale marittima, chiediamo di trovare dei meccanismi di moderazione tariffaria per non dare il segnale di una Sardegna costosa e irraggiungibile”, ha detto il presidente Pigliaru.

“Abbiamo articolato la nostra formale richiesta di ragionare in tempi strettissimi su tariffe, agevolazioni e sede, chiedendo più attenzione ai bisogni e alle necessità della Sardegna per favorire lo sviluppo economico e sociale dell’isola. Adesso ci aspettiamo una risposta da Cin-Tirrenia – ha proseguito Carlo Careddu – sapendo che in base alle norme attualmente in vigore la Regione non ha leve dirette e immediate per poter incidere sul processo decisionale relativo alla continuità territoriale marittima ancora in capo allo Governo centrale”.

 

(Visited 337 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!