Ruba la corrente per la sua serra di marijuana: arrestato un 42enne

Trovate 90 piante.

Continuano incessanti i servizi per la prevenzione e il contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti in tutto il territorio dell’hinterland cagliaritano.

Nella giornata di ieri, al termine di una meticolosa attività di indagine, gli agenti di polizia giudiziaria del commissariato di di Quartu Sant’Elena hanno tratto in arresto per detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di droga un 42enne quartese, ben noto per i suoi precedenti nella stessa materia.

Grazie ad una attenta attività di indagine, i poliziotti hanno scoperto che all’interno dell’abitazione, il 42enne aveva allestito una serra artigianale con lampade alogene e con un efficiente impianto di areazione. Tutto veniva alimentato tramite un allaccio abusivo al contatore generale, da dove veniva prelevata fraudolentemente l’energia elettrica.

Sono state sequestrate 90 piante di canapa indiana, della varietà “Mandarin”, caratterizzate da un elevata gradazione di thc, alte circa un metro e mezzo, tutte in ottima fioritura e pronte al taglio. L’uomo è stato tratto in arresto per il reato di coltivazione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente ed al termine degli accertamenti è stato condotto presso la propria abitazione in attesa dell’udienza direttissima.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura