In Sardegna il laboratorio di idee innovative per promuovere il turismo dopo il coronavirus

Il progetto.

TrHack your Tour, è un hackathon virtuale organizzato dal Crs4, il Centro di ricerca della Sardegna, in collaborazione con Open Campus, nell’ambito del progetto – Itinerari Turistici Sostenibili, che si svolgerà online dal 25 al 29 maggio, allo scopo di sviluppare idee innovative per la promozione e il rilancio del turismo sostenibile attualmente in crisi a causa dell’emergenza sanitaria da coronavirus.

I partecipanti dovranno pensare ad una strategia di ripresa socioeconomica dei territori per ideare nuovi pacchetti escursionistici per la promozione del turismo sostenibile, oppure sviluppare una app che renda più interattiva l’esperienza di viaggio.

L’iniziativa è gratuita e si rivolge a studenti di informatica e ingegneria, imprenditori, operatori del turismo e creativi (sviluppatori, programmatori, grafici, makers) che per partecipare dovranno iscriversi entro il 20 maggio al seguente link: https://www.opencampus.it/event/trhack-your-tour/

La ricercatrice Eva Lorrai, responsabile per il Crs4 del progetto commenta: “Nonostante sia difficile prevedere ora come e quando il paese ritornerà ad una graduale normalità, in che modo potremo ‘fare turismo’ una volta finita l’emergenza?. Se pensiamo, ad esempio, come sono cambiate le abitudini delle persone e alle limitazioni degli spostamenti per prevenire il contagio, come possiamo immaginare di programmare le vacanze nei prossimi mesi?”. Probabilmente saremo più propensi a scegliere destinazioni in territori di prossimità, limitrofi alla propria residenza, oppure privilegeremo mete meno note e affollate”.

“I partecipanti potranno scegliere di cimentarsi in una sfida tecnologica, sviluppando un’applicazione per smartphone, oppure potranno elaborare nuove proposte turistiche per la promozione di attività e di servizi di prossimità che si integrino con i tracciati dell’itinerario Intense, nei territori delle regioni PACA (Provenza-Alpi-Costa Azzurra), Liguria, Toscana, Corsica e Sardegna”, onclude Lorrai.

(Visited 836 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!