Sardegna, alla scoperta delle città più suggestive del nord dell’isola

In viaggio tra le città e i luoghi più affascinanti.

Il Nord della Sardegna, spesso sottovalutato e poco battuto dai turisti italiani e stranieri, offre invece ai suoi possibili visitatori uno scenario fascinoso e irripetibile, tra le città di Bosa, Alghero, Stintino, Castelsardo e la mondana Costa Smeralda.

Per esplorare nel dettaglio e valorizzare le bellezze che la Sardegna del Nord può offrire a chi deciderà di visitarla, una risorsa utile è stata realizzata da Moby, che presenta e fa conoscere il territorio a Nord dell’isola, organizzando al turista un potenziale itinerario turistico completo e affascinante. Tramite il portale online della compagnia di trasporto marittimo è ovviamente poi possibile prenotare il traghetto che collega la città di Olbia con i porti di Civitavecchia, Livorno, Piombino e Genova, a prezzi generalmente vantaggio e col comfort che caratterizza e contraddistingue il mezzo del traghetto.

Approdati nel nord della Sardegna, il primo luogo da vedere è sicuramente la favolosa città di Bosa. Situata nella costa nord-occidentale, Bosa offre ai suoi turisti la possibilità di visitare il leggendario Castello Malaspina, la Città Vecchia con le sue caratteristiche stradine in pietra e le case colorate, la Cattedrale dell’Immacolata, la Torre Aragonese e le tante spiagge di Bosa Marina, come quella di Compoltitu.

L’itinerario continua poi con la nota città di Alghero, con le sue antiche mura, i bastioni e le torri, la suggestiva Necropoli di Anghelu Ruiu, il Museo del Corallo, la Cattedrale dedicata all’Immacolata Concezione e il ricco Acquario della città.

Stintino, paese di pescatori, è invece conosciuto ai più per la spiaggia di Pelosa e l’arcipelago dell’Asinara, con sabbia finissima e mare cristallino. Stintino è nota anche per il proprio centro storico, per la Chiesa dell’Immacolata Concezione, unica chiesa del paese, e il limitrofo Museo della Tonnara.

Da non perdere è anche la città di Castelsardo, dominata dal Castello dei Doria, da cui prende il nome. Tipico borgo medievale, Castelsardo ospita inoltre l’antico convento di San Martino e la Cattedrale di Sant’Antonio Abate, con il campanile colorato dalle maioliche. Infine, nella costa nord-est della Sardegna, troviamo la rinomata e affascinante Costa Smeralda, che si estende intorno alla città di Olbia.

La Costa Smeralda è caratterizzata dalle bianchissime spiagge e dal mare limpido e cristallino, il tutto correlato dall’estremo lusso offerto dalle strutture ricettive e caratteristico anche dei visitatori che qui giungono da ogni parte.

Qui attiva è infine anche la vita notturna, con locali alla moda e ristoranti di prima categoria, situati tra i negozi di stilisti di fama mondiale. Tra le spiagge più note della Costa Smeralda, si ricordano l’affascinante Porto Cervo. Da non perdere sicuramente, nel Nordest della Sardegna, c’è anche l’Arcipelago della Maddalena.

(Visited 7.868 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!