Sassari diventa città metropolitana e Gallura Provincia, ok alla rivoluzione degli enti

contributi

Parte l’iter in commissione Autonomia.

La Sardegna si prepara per la rivoluzione delle Province, che passeranno dalle attuali 4 a 6, con la Gallura, il Sulcis-Iglesiente e l’Ogliastra. Via libera anche per la città metropolitana di Sassari che si aggiunge a quella di Cagliari.

La commissione Autonomia, presieduta da Pierluigi Saiu ha completato nella seduta di questa mattina la discussione generale del Testo unificato degli Enti locali, che riunisce alcune proposte di legge presentate da diversi gruppi consiliari. Per la prossima settimana sono state programmate inoltre le audizioni dell’Anci Sardegna e del Consiglio delle Autonomie locali, la discussione e l’esame degli emendamenti ed il voto finale, previsto per la giornata di venerdì 31 luglio.

Il presidente della Regione Christian Solinas ha già manifestato l’idea voler approvare il disegno di legge prima della pausa estiva, che potrebbe arrivare in Aula verosimilmente per i primi giorni di agosto.

Secondo il testo e salvo modifiche la cartina della Sardegna quindi cambierà con le due città metropolitane di Cagliari e Sassari che avranno rispettivamente 17 e 66 comuni. Oristano resterà a 87 comuni, il Sud Sardegna 84, Nuoro 51, la Gallura avrà 26 comuni, l’Ogliastra e il Sulcis-Iglesiente 23 ciascuno.

(Visited 3.258 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!