Si sgonfia il caso della villa di Nizzi a Terrata, per il Tar gli abusi sono sanabili

Gli abusi edilizi a Terrata.

Clamoroso colpo di scena nella vicenda delle irregolarità edilizie riscontrate nella villa di Settimo Nizzi a Terrata. Il Tribunale Amministrativo Regionale della Sardegna ha comunicato al Comune di Golfo Aranci che gli abusi possono essere sanati. Dunque la procedura di conformità avviata dal primo cittadino è legittima.

Al Tar, che lo scorso mese aveva annullato l’ordinanza di demolizione della villa, erano ricorsi i difensori di Nizzi che ieri hanno incassato una parziale vittoria con una sentenza che annulla quanto precedentemente disposto dal Comune di Golfo Aranci. Nonostante la sentenza, tuttavia, l’abitazione resta sotto sequestro.

(Visited 840 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!