Stanziati 25 milioni di euro per eliminare le buche sulle statali della Sardegna

Aggiudicati gli appalti.

Anas ha pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale l’esito di cinque gare d’appalto del valore complessivo di 25 milioni di euro per lavori di manutenzione programmata le strade statali in Sardegna. Gli appalti, da 5 milioni ciascuno, riguardano in particolare il risanamento della pavimentazione e il rifacimento della segnaletica orizzontale.

Gli investimenti rientrano nel piano #bastabuche, avviato da Anas nel dicembre del 2015 e giunto ad un investimento complessivo di oltre 2 miliardi di euro sulla rete stradale di competenza nel territorio nazionale.

L’affidamento è attivato mediante la procedura di Accordo Quadro di durata quadriennale, che garantisce la possibilità di programmare ed eseguire i lavori con tempestività nel momento in cui si manifesta il bisogno, senza dover espletare una nuova gara di appalto, consentendo quindi risparmio di tempo e maggiore efficienza.

Le imprese aggiudicatarie sono risultate: “Infrastrutture e Consolidamenti s.r.l.s.” con sede a Cancello ed Arnone (CE), “Spi.CarSrl” con sede a Nocera Superiore (SA), “A.T.I. Numanti Pier Luigi & Rossi Enzo Snc – Dallara Costruzioni” e Ca.Gi.MaSrl con sede a Sinnai (CA).

(Visited 181 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!