Subisce una rapina e ritrova la refurtiva nei Compro Oro della zona, 9 denunciati

Sono in corso le indagini per risalire agli autori della rapina.

Nei giorni scorsi la polizia di Stato ha deferito all’autorità giudiziaria in stato di libertà 9 persone, tutte residenti a Tortolì, resesi responsabili del reato di riciclaggio. Le indagini, condotte dai poliziotti del commissariato di polizia di Tortolì, hanno avuto inizio nel dicembre del 2018 allorquando una pensionata del luogo denunciò di aver subito, alcuni giorni prima, una rapina all’interno della sua abitazione da parte di due soggetti travisati.

Alla malcapitata furono sottratti diversi gioielli, tra bracciali, spille, collane ed anelli, custoditi in una cassaforte, che i malviventi aprirono utilizzando una chiave nascosta nel comodino della camera da letto della pensionata. Dei monili la vittima fornì un’accurata descrizione. Ed è stata propria questa minuziosa descrizione che ha permesso agli agenti di polizia di effettuare, presso i principali Compro Oro della zona, i primi accertamenti, constatando che i gioielli sottratti erano stati già versati dietro corrispettivo di somme di denaro.

Confrontando le foto dei gioielli venduti con la descrizione fornita dalla pensionata è stato possibile recuperare parte della refurtiva e risalire ad alcuni dei nominativi di coloro che hanno effettuato i versamenti presso i Compro Oro e denunciarli per riciclaggio. Sono in corso le indagini per risalire agli autori della rapina.

(Visited 656 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!