Tachipirina per abbassare la febbre prima di salire in nave a Olbia, scoppia il caso

Foto Tpi

La giovane partita dal porto di Olbia.

Non è più una mera possibilità, come paventato dal sindaco di Olbia Settimo Nizzi in un’intervista su La 7, ma quella di utilizzare la Tachipirina per eludere i controlli al porto rischia di diventare l’amara realtà. Lo ha documentato anche la giornalista Selvaggia Lucarelli in un suo servizio per il quotidiano online The Post Internazionale.

La Lucarelli descrive la storia di una ragazza proveniente da Milano che in alcune chat, segnalate alla giornalista, avrebbe parlato del suo timore di non riuscire ad imbarcarsi per lasciare la Sardegna visto che aveva la febbre. Da lì la strategia composta da un mix di Tachipirina e una bottiglia ghiacciata posta sulla fronte poco prima di passare dal filtro dei termoscanner.

Una storia confermata da alcune allusioni effettuate su alcuni post sull’Instagram della ragazza che, nel corso della sua vacanza, ha frequentato diverse persone appartenenti allo star system, poi risultate poi positive al coronovirus. Una volta contattata dalla giornalista di TPI la ragazza ha negato tutto, affermato che avrebbe eseguito un tampone una volta rientrata a Milano e, successivamente, avrebbe eliminato i post incriminati dai social.

(Visited 37.562 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!