Dopo le proteste anche al porto di Olbia arrivano i termoscanner

Al via i controlli della temperatura.

Partiranno all’alba dell’8 marzo i primi controlli per prevenire il coronavirus al porto Isola Bianca. La Protezione civile regionale, unitamente ai volontari della Croce Rossa, avvierà le prime rilevazioni della temperatura corporea per tutti i passeggeri che da domani sbarcheranno a Olbia.

Ancora non verranno utilizzati i termoscanner, ma dei termometri a distanza ad infrarossi come quelli ormai comunemente utilizzati in tutti gli ospedali. Per l’utilizzo dei termoscanner sarà necessario aspettare ancora qualche giorno, il tempo di formare il personale da impiegare nelle operazioni.

(Visited 1.431 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!