Accoltellato in piazza a Olbia, 33enne lotta per la vita. L’aggressore fermato per tentato omicidio. Cosa è successo questa notte

Le indagini dei carabinieri dopo l’accoltellamento a Olbia.

Intorno alle 2 della scorsa notte, in piazza Matteotti ad Olbia, un litigio tra due persone è sfociato nell’accoltellamento all’addome di uno dei dei due, prontamente soccorso dal 118, chiamato da alcuni presenti.

Uomo accoltellato nella notte a Olbia: portato al pronto soccorso in pericolo di vita

All’arrivo della pattuglia della sezione radiomobile del Reparto Territoriale carabinieri di Olbia alcuni testimoni si sono fatti avanti ed hanno descritto l’aggressore come un uomo sui 50 anni italiano con capelli lunghi chiari raccolti in una coda.

Su una panchina gli operanti hanno rinvenuto un coltello a serramanico sporco di sangue. I militari intervenuti hanno riconosciuto nella descrizione un noto pregiudicato abitante poco distante e si sono immediatamente recati a casa per controlli. Il sospettato non ha risposto al campanello, motivo per cui i carabinieri hanno deciso di irrompere sfondando la porta. All’ingresso nell’abitazione il pregiudicato, un olbiese di 49 anni, aveva ancora addosso gli abiti indossati durante la colluttazione.

Nel frattempo la vittima, un tunisino di 33 anni, è stato operato d’urgenza all’ospedale per una profonda ferita all’addome con fuoriuscita degli intestini. La prognosi rimane tuttora riservata e versa in pericolo di vita. Il sospettato è stato sottoposta a fermo ed accompagnato in carcere, a disposizione della Procura di Tempio Pausania.

(Visited 2.070 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!