Coronavirus, Olbia non si ferma: sono oltre 10mila i lavoratori attivi

Il 58% del totale.

Durante l’emergenza coronavirus a Olbia sono molti i lavoratori che non si sono fermati.

Secondo i dati dell’Istat e del Cipnes Gallura a Olbia oltre ci sono più lavoratori attivi che sospesi. Sono oltre 10mila infatti le persone che stanno continuando a lavorare, con una percentuale superiore alla Sardegna e all’Italia.

Nel settore dell’industria sono 1.931 gli addetti attivi a Olbia, a fronte di 2.072 sospesi. Va meglio nel settore dei servizi che aiutato dalla possibilità dello smart working che si adatta meglio a molti lavoratori registra a Olbia 8.495 adetti attivi e 5.468 sospesi. In totale secondo i dati sono 10.426 le persone che lavorano durante l’emergenza coronavirus.

Un dato che fa arrivare chi non si è fermato a Olbia al 58%, superiore alla media italiana del 55,7% e a quella della regione Sardegna del 52%. Tra i comuni della Sardegna con più di 10mila abitanti il picco delle persone attive viene rilevato a Villacidro (72,7%).

(Visited 2.665 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!