Quanto costa prendere una casa in affitto a Olbia e in Gallura: i dati comune per comune

Affitti in aumento a Olbia e in Gallura.

Abitare in affitto in Italia sembra essere diventato più conveniente. Nel primo semestre del 2018 i canoni di affitto delle grandi città sono in aumento: +1,1% per i monolocali, +1,4% per i bilocali e +1,2% per i trilocali. Su tutte e tre le tipologie si vede invece un segnale positivo che riguarda la Gallura. I potenziali locatari sono sempre più esigenti nella ricerca dell’immobile e si evidenzia una maggiore facilità di affitto per le soluzioni di qualità, ben arredate, posizionate in zone servite e luminose.

La presenza del riscaldamento autonomo è apprezzata perché consente una riduzione dei costi condominiali. I proprietari stanno recependo questa esigenza e la qualità dell’offerta abitativa in locazione è in miglioramento. A Olbia i prezzi mensili dell’affitto sono più alti rispetto ad altre parti della Gallura. Infatti, i prezzi oscillano tra 500 euro se parliamo di Olbia centro per un trilocale. Stesso costo per zona Olbia mare, via Aldo Moro e zona ospedale nuovo. Scende il prezzo si ci spostiamo verso l’interno della Gallura. Per esempio per un trilocale in affitto ad Arzachena il prezzo oscilla tra le 400 e le 450 euro. Mentre se cambiano totalmente zona, per esempio a Budoni o a San Teodoro, un trilocale arriva massimo a 350 euro mensili.

Anche questo anno tra coloro che hanno alimentato la domanda di immobili in affitto si registrano numerosi casi di persone che non riescono ad accedere al mercato del credito, primi fra tutti i giovani, i monoreddito; a questi si aggiungono poi gli studenti e i lavoratori fuori sede.

(Visited 699 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!