Un’altra doccia fredda per Olbia, dopo Air Italy scoppia il caso Moby: secondo gli analisti è da default selettivo

Declassato il rating di lungo periodo.

Una settimana nera sul fronte del lavoro per Olbia, la Gallura e la Sardegna. Peggio di così, e non è una frase retorica, non sarebbe potuta andare. Dopo la messa in liquidazione di Air Italy, con il conseguente licenziamento, notizia di ieri, di tutti i 1500 dipendenti, la cassa integrazione per gli ex dipendenti Auchan, si rischia un nuovo fronte per l’occupazione.

Air Italy, in arrivo le lettere di licenziamento per i dipendenti

La compagnia di navigazione Moby, del gruppo Onorato, ha ricevuto una valutazione negativa riguardo alla sua possibile tenuta finanziaria. L’agenzia Standard & Poor’s ha, infatti, ulteriormente declassato il rating a lungo termine, che pregiudica la possibilità di indebitamento per l’azienda e può mettere a rischio i rapporti con i fornitori.

Sul lungo periodo la valutazione effettuata da S&P passa da CCC a SD, che significa defalut selettivo, indice che alcune obbligazioni non siano state rimborsate. Contemporaneamente la valutazione del debito senior è stata portata da CCC a D.

Passaggio Auchan-Conad: arriva la cassa integrazione per i dipendenti di Olbia

La decisione è conseguenza dell’accordo tra Moby e un gruppo di obbligazionisti e della richiesta di sospensione dei termini proposta ai finanziatori del gruppo. Moby avrebbe, infatti, deciso di differire i pagamenti di 300 milioni di obbligazioni in scadenza nel 2023, di 200 milioni di prestiti a termini e di 60 milioni sulle linee di credito revolving in scadenza il prossimo anno.

(Visited 18.864 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!