Compiti per casa e internet, Golfo Aranci si attiva per la didattica a distanza

L’impegno del Comune per la didattica a distanza.

Dopo l’emergenza alimentare parte il piano di supporto per la didattica a distanza a Golfo Aranci. Come preannunciato dal sindaco Mario Mulas, l’amministrazione comunale va oltre il sostegno alimentare. “Abbiamo avviato un iter sperimentale – spiega l’assessore alla Pubblica istruzione Valeria Corso – che consentirà di mitigare i disagi che hanno subito i nostri studenti. Dopo aver avviato una prima indagine ci siamo resi conto che i principali disagi delle nostre famiglie erano riferiti alla stampa dei compiti e alla navigazione internet in quanto non tutti hanno una stampante o una connessione internet senza limiti di traffico”.

Così dopo aver programmato gli strumenti per superare eventuali difficoltà di accesso agli alimenti o beni di prima necessità, l’amministrazione interviene sulla didattica a distanza, attivando un servizio di stampa e consegna compiti ed entro 10 giorni e conta di dare la connessione internet alle famiglie aventi diritto.

Conclude l’assessore Corso: “Sono una mamma e figlia di un’insegnante. Mai come in questo momento è fondamentale far sentire ai nostri figli e ai nostri ragazzi la scuola al centro della loro quotidianità. Siamo pronti anche ad affrontare eventuali e nuove necessità che si faranno avanti grazie al grande supporto dell’ufficio sociale che sta seguendo con dedizione ogni nostra iniziativa”.

(Visited 344 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!