Discariche abusive, Golfo Aranci chiama in causa i proprietari dei terreni

Il sindaco di Golfo Aranci annuncia una nuova ordinanza.

Continua il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti a Golfo Aranci che sta trasformando le campagne e le aree rurali in discariche a cielo aperto. Una situazione che, dalle segnalazioni e dai rapporti delle autorità sta accadendo sempre con più frequenza.

“Purtroppo è molto difficile rilevare la flagranza di reato – ha commentato il sindaco Mario Mulas – e resta la responsabilità dei proprietari dei terreni che devono evitare l’insorgenza delle discariche e provvedere alla loro rimozione”.

“Per questo motivo ho firmato un’ordinanza con cui dispongo la rimozione dei rifiuti a cura dei proprietari di alcuni terreni. Altre misure identiche saranno adottate negli altri casi presenti nel territorio. Questo ci consentirà di non far gravare sulla collettività costi che sono di competenza del privato”, ha concluso il sindaco di Golfo Aranci.

(Visited 377 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!