Guai a trascurare la batteria dell’auto, la prima causa di quando si resta in panne

La batteria dell’auto.

Nella classifica delle cause di panne, calcolata in modo ufficiale sulla base degli interventi effettuati dalle compagnie di soccorso, al primo posto troviamo i guasti alla batteria. Dopotutto non si tratta certamente di una novità dal momento che la batteria è uno di quegli aggregati dell’automobile tra i meno controllato e mantenuto dagli automobilisti.

E invece, soprattutto con la stagione fredda, i guasti dovuti alla batteria si moltiplicano, provocando non pochi problemi agli utenti motorizzati. Per evitare problem alla batteria, si consiglia di farla controllare presso un garage o un elettrauto affidabile. La vita di una batteria supera normalmente i cinque anni. Se, in inverno, si fanno funzionare, anche per brevi tragitti, dei dispositivi, considerati “grandi consumatori d’energia” (come il condizionatore.

Il climatizzatore, lo sbrinatore del parabrezza, il lunotto termico posteriore o il riscaldamento del sedile di guida, si dovrebbe viaggiare per almeno una mezz’ora per ricaricare la batteria di quello che si è consumata. La capacita d’una batteria (per esempio 70 Ah, ampere/ora) viene fissata dal fabbricante del mezzo a motore.

Nell’acquisto di una nuova batteria si deve controllare bene che la stessa abbia la medesima capacità di quella da sostituire anche se una leggera differenza (per esempio 70 Ah al posto di 74 Ah o viceversa), in più o in meno, non pone di fatto particolari problemi.

(Visited 458 times, 2 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!