Cresce la voglia di noleggiare l’auto

I dati del Noleggio a lungo termine.

Malgrado un inizio anno piuttosto timido il noleggio auto nel 2019 è cresciuto. A trascinare fortemente la crescita del noleggio auto nel 2019 ha giocato un ruolo fondamentale il Noleggio a lungo termine. Secondo i dati Dataforce, infatti, la crescita del Noleggio a lungo termine, rispetto al 2018, è stata a ottobre del +29,97%, a novembre +48,84% e del +50,26% a dicembre. Le immatricolazioni sono passate da 213.150 a 281.251 registrando una spinta del +32%. 

Se entriamo ancora di più nel merito dei dati, vediamo come la crescita del comparto sia stata fortemente influenzata dal segmento Captive. Il segmento è costituito dai noleggiatori di proprietà delle case produttrici (Leasys-Fcc, Mercedes, PSA…) ed è cresciuto nell’arco del 2019 del 33,80%. Il segmento Top dei noleggiatori puri (Arval,Ald, Leaseplan…),. anche se ha segno negativo, ammortizza la contrazione passando da -11,46% dei primi 9 mesi a -6,85% dei 12 mesi. 

Anche il Noleggio a breve termine conferma il suo trend di crescita. Seppur con ritmi inferiori al Noleggio a lungo termine, il Noleggio a breve aveva registrato per i primi 9 mesi dell’anno una crescita del 2,42% e ha concluso l’anno con +2,64%. Una crescita dove è stato fondamentale l’ingresso di nuovi operatori. Infatti se entriamo nel merito dei dati vediamo come il segmento Top (Avis, Hertz, Locauto,…) abbia registrato un leggero calo rispetto all’anno precedente con -3,43%. Il segmento Medium (Autovia, Car2Go,Noleggiare…) -19,64% e Dealer -3,48%.

(Visited 170 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!