Il migliore box doccia per il tuo bagno? I suggerimenti di Ideearredo.com

Le migliori soluzioni per il box doccia del bagno.

Per aiutarti a scegliere il migliore box doccia fatto appositamente per il tuo bagno, abbiamo selezionato per te alcune dei migliori consigli di Ideearredo.com. In questa maniera, l’arredo del tuo bagno risulterà un vero e proprio gioco da ragazzi.

Quando sei impegnato a decidere come rifare il bagno di casa, affinché assomigli quanto più possibile al bagno dei tuoi sogni, ossia a uno di quegli sontuosi spazi con sanitari alla moda che vedi spesso nelle riviste patinate di interior design, una delle cose su cui ti dovrai soffermare un bel po’ è la scelta del box doccia ideale, se vuoi trovare proposte davvero sorprendenti e all’avanguardia, segui Ideearredo.com

Prima di continuare e fornirti una panoramica di tutti i tipi di box doccia disponibili sul mercato, vorremmo fare una digressione sui vantaggi notevoli che un box doccia procura rispetto a una vasca da bagno.

 Perché scegliere la prima soluzione e non la seconda? Certo, se in casa hai due bagni, o un solo bagno molto, molto spazioso, allora non c’è alcun bisogno di prendere questa decisione. Perché scegliere? Mettili entrambi. Ma se hai un solo piccolo bagno, ti converrà far montare un box doccia, per le seguenti ragioni:

  • il box doccia, rispetto alla vasca, occupa molto meno spazio
  • quando fai la doccia, per lavarti, tendi a consumare meno acqua calda
  • il design dei box doccia moderni sono molto più eleganti e raffinati rispetto alla tradizionale vasca
  • dentro a un box doccia, grazie ai particolari soffioni moderni che vengono prodotti oggi, il relax è assicurato
  • uscendo dal box doccia, non rischi di scivolare, cascare a terra e farti male (semplicemente spalanchi l’anta, o la scorri, ed esci)

Se non sei ancora convinto, pensa al risparmio considerevole di soldi che noterai nel tempo. Oltre a consumare meno acqua calda, la doccia ti permette di sprecare senza dubbio anche meno acqua. Questo lo rende un sistema assai più conveniente per le tue tasche, ma anche più ecologico. Se vuoi fare del bene all’ambiente attorno a te (e pulirti seriamente), non puoi dire no alla doccia giornaliera, piuttosto che al bagno serale.

I 9 diversi tipi di box doccia proposte per te da Ideearredo.com

Ideearredo.com è il portale numero uno dedicato alla ristrutturazione e agli accessori per il bagno.

Ristrutturare casa, se da un lato può sembrare un’esperienza emozionante, può rivelarsi anche assai stressante e dispendioso. Per riuscire a rilassarti, trovare immediatamente subito le idee giuste e non buttare all’aria i tuoi soldi, puoi leggere quello che Ideearredo.com ha da suggerirti. 

Tra i consigli più utili che abbiamo trovato, ci sono quelli che riguardano i vari tipi di box doccia che possono essere montati in bagno. Sono uno diverso dall’altro, sia per le componenti, per le funzionalità, per la grandezza e per il design. Noi ti segnaliamo i migliori nove, ma poi sarai tu a scegliere quello che fa di più al caso tuo, in base a quale aspetto vorrai dare al tuo bagno.

Box doccia ad angolo

Questo tipo di doccia è molto semplice. In genere, è quella che occupa meno spazio, proprio perché occupa solamente un angolo del bagno ed è fatta in modo che ci entri una persona per volta (molto stretta). Si tratta della soluzione ideale per i bagni molto piccoli e angusti. Un modo per ottimizzare lo spazio a disposizione senza però fare a meno delle cose necessarie.

Box doccia a nicchia

Se hai molto spazio da sfruttare nel tuo bagno, la cosa più elegante che tu possa fare è quella di far realizzare una nicchia per inserirvi il tuo box doccia. Naturalmente, in base anche alle misure della nicchia, la doccia potrebbe risultare stretta, sempre adatta per una sola persona. 

Box doccia con porta battente

La porta battente è la classica chiusura delle ante, ossia quella che si apre verso l’interno o l’esterno. Si tratta di un uso comodo e intuitivo, ma spesso non vi è lo spazio per poterla realizzare. La soluzione migliore, infatti, riteniamo che sia la seguente.

Box doccia con porta scorrevole

Quasi tutti i box doccia moderni sono realizzati con una porta scorrevole. Sebbene sia facile da rompere, è questa la soluzione migliore per ottimizzare gli spazi e non rendere troppo ingombrante il box.

Box doccia con porta a soffietto

Una cosa che vediamo molto spesso nelle camere di hotel a due o tre stelle. Questo perché i box doccia con la porta a soffietto sono piuttosto economici e, anche qui, occupano poco spazio. Ideali per i bagnetti microscopici che si trovano nelle stanze d’albergo.

Box doccia porta saloon

Due ante che si possono aprire contemporaneamente sia verso l’esterno che verso l’interno: questa è la porta a saloon. Una vera e propria “chicca” di alto design, che racchiude in sé tutto il significato del fashion moderno. Eppure non sempre è fattibile realizzarla (dipende dalle misure della doccia e dallo spazio a disposizione).

Box doccia centro parete

Come il box con le porte a saloon, anche questo a centro parete è uno degli attuali preferiti dagli appassionati di interior design. Contemporaneità ed eleganza si incontrano per creare questo pezzo sontuoso di alta moda per il bagno. Ma si tratta comunque dei box più costosi da realizzare.

Box doccia walk-in

Box doccia aperto, con una sola parete (in genere) di vetro o di cristallo. Comodo perché non devi aprire nessuna porta: entri ed esci. Uno dei più popolari nelle ville e nelle case moderne.

(Visited 256 times, 3 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!