Mare più bello dell’anno, le coste della Gallura nella top ten

Il parco dell’arcipelago della Maddalena si piazza tra i primi dieci nella classifica del mare più bello del 2017.

L’intera Sardegna si conferma regina dell’estate anche quest’anno: cinque litorali isolani (su 21 totali in Italia) si sono meritati le 5 Vele e si piazzano nei primi dieci posti nella graduatoria della Guida blu, stilata in base ai dati raccolti da Legambiente e Touring club.

Nella classifica dei comprensori costieri con 5 Vele blu, al primo posto assoluto c’è Chia (Domus de Maria); sul terzo gradino del podio sale la Baronìa col parco di Tepilora (nei territori di Posada e Siniscola), appena premiato a Parigi con la qualifica di “riserva di biosfera” nell’ambito del programma Mab (Man and Biosphere) dell’Unesco, assieme al Rio Posada e Montalbo; quarto litorale in Italia è Baunei, ottavo quello della Planargia (in particolare Bosa), chiude la top ten di Guida blu proprio la Gallura col parco dell’arcipelago della Maddalena.

“È la strada giusta: costa e zone interne insieme, per dare ai turisti il modo di conoscere le bellezze di tutta la Sardegna. La Regione sta facendo la sua parte lavorando assieme ai territori, mettendo risorse e progettualità per coniugare la qualità ambientale con lo sviluppo e l’occupazione – dichiara il presidente della Regione, Francesco Pigliaru -. Ne è ulteriore conferma il premio odierno di Legambiente e Touring club: una sinergia costruttiva e vincente”.

“La politica delle buone scelte premia territori e comunità e siamo felici che sia a sua volta premiata. Sappiamo di vivere in un contesto di grande bellezza e fragilità. Protezione, valorizzazione e sostenibilità sono le parole chiave del nostro lavoro quotidiano”, dice la titolare della Protezione dell’Ambiente, Donatella Spano.

(Visited 283 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!