Lumache alla sarda, una ricetta tipica dell’isola, il piatto perfetto per un ottimo pranzo

Le lumache alla sarda sono una ricetta tipica e vengono preparate con un gustosissimo sughetto. La preparazione di questo piatto è di per sé piuttosto complessa, basta però osservare scrupolosamente i passaggi per servire un piatto perfetto.

Gli ingredienti.

  • 24 lumache opercolate spurgate
  • 100 grammi di pecorino sardo fresco
  • 1 uovo
  • aglio
  • prezzemolo
  • vino bianco secco
  • aceto
  • olio di oliva
  • sale

La ricetta.

Lavate le lumache più volte cambiando l’acqua a cui dovrete aggiungere sale e aceto, finchè dai molluschi non uscirà più la bava. Mettete i molluschi in una casseruola e copriteli con acqua fredda.

Ponete sul fuoco e, appena le lumache cominceranno a uscire dal guscio, alzate la fiamma. Lasciate bollire per circa 3 ore, quindi scolate. Utilizzando l’apposita forbicetta lunga oppure uno spiedino, togliete le lumache dai gusci, facendo attenzione a non danneggiarli.

Tenete da parte i molluschi e lavatene i gusci: per renderli più belli, potete farli bollire per una decina di minuti in acqua, nella quale avrete aggiunto un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Scolateli e fateli asciugateli in forno.

Nel frattempo, tritate le foglioline di un grosso mazzetto di prezzemolo insieme con uno spicchio di aglio, sbucciato e privato dell’eventuale germoglio.

Mescolate il trito con il pecorino grattugiato, l’uovo e tanto vino, possibilmente Vernaccia, quanto basta per impastare bene il tutto. Rimettete ogni lumaca in ogni guscio, riempitelo con il composto preparato e disponete le lumache così farcite negli appositi piatti da forno con gli incavi, irrorate con un filo di olio di oliva e completate la cottura in forno a 180°C per circa 10 minuti. Servite immediatamente.

(Visited 1.366 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!