La sabbia rosa torna a Budelli dopo 42 anni: “Era il desiderio di mio padre prima di morire”

sabbia rosa budelli

La sabbia di Budelli torna in spiaggia dopo 42 anni.

La sabbia di Budelli torna in spiaggia dopo 42 anni. Grazie al desiderio di un uomo di Imperia espresso prima di morire, di restituirla alla sua terra di origine. È una storia dell’amore per la Sardegna raccontata da sua figlia Eleonora in una lettera commuovente recapitata alla community Sardegna rubata e depredata.

“Amo la vostra isola con una passione che non riesco a descrivere… quei colori, quei profumi, quei silenzi e quelli scenari mai uguali e sempre sorprendenti – scrive Eleonora nella lettera -. Cito De Andrè quando ebbe a dire della vostra terra che la vita in Sardegna è forse la migliore che un uomo possa augurarsi, ventiquattromila chilometri di foreste, di campagne, di coste immerse in un mare miracoloso dovrebbero coincidere con quello che io consiglierei al buon Dio di regalarci come paradiso. Ho ereditato la passione per il mare e per la Sardegna da mio papà che purtroppo è mancato recentemente”.

La sabbia rosa di Budelli era custodita in una bottiglietta. Là dentro i profumi di una calda estate del 1978. Nella lettera Eleonora dichiara i sensi di colpa di suo papà per quel “furto” per amore.

“Da buon Ligure amava il mare e amava navigare con la sua barca a vela che lo ha accompagnato in mille avventure – scrive sua figlia -. C’era un oggetto nella sua cabina che riteneva il suo portafortuna, una bottiglia di sabbia. Qualche anno fà mi disse che si sentiva tremendamente in colpa per non essere riuscito a resistere alla tentazione di portare via dalla spiaggia, che riteneva la più bella del mondo, quel ricordo che lo ha accompagnato in mare per oltre 40 anni”.

Non era considerato un furto a quei tempi e allora nemmeno sanzionato. Pochi giorni fa il pacco spedito da Eleonora, contenente la bottiglia dalla sabbia rosa, è giunto a destinazione alla community “Sardegna Rubata e Depredata”. A breve la sabbia tornerà, quindi, a Budelli, dopo 42 anni, grazie al gesto di amore di un viaggiatore.

(Visited 454 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!