A La Maddalena una giornata spettacoli e divertimento per aiutare i bambini disabili

La raccolta fondi per la Onlus Dynamo Camp.

Da diversi anni  la Onlus Dynamo Camp, associazione internazionale fondata in America  da Paul Newman più di 30 anni fa, si occupa anche in Italia di terapia del Sorriso, ospitando per le vacanze bambini e ragazzi con disabilità gravi in un camp, immerso nella natura nel cuore della Toscana.

Anche una piccola maddalenina lo scorso anno ha partecipato al camp, vivendo giorni intensi  di gioco, di sport e di tanta amicizia e solidarietà.

 E’ nata cosi la volontà dei genitori di promuovere una raccolta fondi dedicata, e, il Comune di La Maddalena, alcune associazioni culturali e sportive, le cooperative sociali e tantissimi volontari, hanno risposto entusiasti,  proponendo una giornata intera dedicata a giochi, sport, ballo,musica dal vivo, giochi gonfiabili che si  concluderà con un’ appetitosa cena sarda, il cui devoluto sarà interamente donato alla Onlus Dynamo Camp.

Domenica 15 settembre  dalle ore 10 alle ore 22 la Piazza Umberto I di La Maddalena si trasformerà in una non stop di divertimento solidale per piccoli e grandi con i giochi classici e moderni organizzati dalle  cooperative sociali Futura e La Mimosa e con la caccia al tesoro di Sportisola.

 Dal palco Pino Ropresti, Alice Bressan e la giovanissima e talentuosa Ariel Vittiello, accompagnata per l’occasione dal pupazzo Giuanniccu, presenteranno i vocalist maddalenini : tanti nomi conosciuti e talentuosi : Vanessa Talarico, Arianna Favale, Simona Califano, Sara La Cava, Sergio Pinna, Emanuele Cocco, Savio Ferro e, da Sassari, Stefano Venusti, concorrente  di Sanremo Giovani.

A far ballare tutti i presenti saranno Alice Piras  di Time to Dance, Fabiola Spignese di ASD Bia Shake’n Move e la coppia Yurizan e Anna Maria Cuneo di L’Isola que Baila, mentre il maestro Antonio Isoni del Judo Club La Maddalena  proporrà il gioca judo, dalla mattina alla sera, inoltre, ci sarò uno spazio gonfiabili con i go kart dell’Happy Island Park di Siniscola.

La manifestazione è completamente gratuita e, per la durata dei giochi e delle attività, sarà disponibile il punto ristoro con bottigliette di acqua e i wc chimici messi a disposizione dalla ditta Sebach.

 Chi vorrà potrà contribuire alla raccolta fondi acquistando un biglietto della pesca a premio garantito (5 euro), partecipando alla cena (10 euro) o all’asta del banditore Giuanniccu o donando nel Salvadynaio dedicato presente in piazza. Durante tutta la giornata si incontreranno i volontari Dynamo Camp, che racconteranno le esperienze di terapia ricreativa e verranno trasmessi filmati del Camp di Limestre.

Dalle 20 e 30 la distribuzione della cena sarda a base di zuppa cuata il rinomato primo piatto icona della gallura ed altre prelibatezze sarde ad opera delle volontarie della Chiesa SS Trinità e delle cuoche della cooperativa Futura.

Un ringraziamento particolare all’assessore al Turismo Guccini che ha creduto nel progetto, agli uffici comunali , al Panathlon Club che ha inserito la giornata nei Friendly games nazionali,  alle tantissime attività di La Maddalena, che hanno donato tanti oggetti, buoni e servizi e a tutti i volontari che stanno collaborando ad un evento unico nel suo genere.

Le inumazioni si possono reperire sulla pagina facebook dedicata “ l’isola per dynamo camp”, nella sezione eventi del sito di Sportisola, tramite mail ad info@sportisola.it o contattando i numeri telefonici  di Marta 3477284654, Simona 3489160822 o di Susanna 3463048432

(Visited 316 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!