La Maddalena prepara la sua proposta per riorganizzare l’assistenza sanitaria

Dopo la partecipazione alla conferenza socio-sanitaria.

Lo scorso lunedì, 16 settembre, si è tenuta nella sede dell’ex consiglio provinciale di Olbia-Tempio, ad Olbia, la riunione della conferenza socio-sanitaria alla quale hanno preso parte il vice sindaco di La Maddalena Massimiliano Guccini, insieme alla consigliera di minoranza del gruppo “Il vento che cambia” Arianna Carola.

La conferenza si è tenuta insieme ai sindaci di tutti i comuni della Gallura per discutere della situazione sanitaria in cui versa il nord-est della Sardegna, con focus particolare rivolto alla mancanza di personale nei presidi sanitari di Olbia, Tempio, e La Maddalena, quest’ultima soprattutto penalizzata dalla chiusura di vari reparti e di conseguenza dalla situazione geografica, una situazione che al momento viene tamponata con i collegamenti dei traghetti , o con l’utilizzo dell’elisoccorso, in casi di emergenza.

“Registriamo con favore che finalmente anche i vertici ATS prendono atto della gravità della situazione sanitaria in Gallura – affermano Guccini e Carola -. Il consiglio comunale di La Maddalena sarà unito è determinato nel rivendicare i diritti sanitari dei maddalenini. La prospettiva di poter cambiare qualcosa è data dalla intenzione del governo regionale di voler modificare la legge sanitaria. Si procederà a sentire le associazioni che tanto si sono spese per rivendicare il diritto alla salute dei cittadini”, spiegano Guccini e Carola, in riferimento soprattutto alla decisione, presa durante la riunione, di arrivare ad approvare una proposta condivisa da inviare alla Regione. “Una volta sentito tutti, veicoleremo la nostra proposta per la sanità a La Maddalena attraverso il Consiglio comunale”, conclude Guccini.

(Visited 280 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!