La Regione cede gli ex alloggi militari di La Maddalena: “Restituito il patrimonio”

Riconsegnati 78 ex alloggi.

“Abbiamo sbloccato una situazione che si trascinava da anni consegnando di fatto le case a decine di famiglie e restituendo a La Maddalena un importante patrimonio edilizio e abitativo con un intervento che si inquadra nel più ampio progetto di rigenerazione urbana dell’isola”. Il presidente della Regione, Christian Solinas, commenta così il definitivo trasferimento al Comune di La Maddalena di 78 ex alloggi della Marina militare che potranno essere definitivamente acquisiti dai cittadini che li occupavano legittimamente da anni.

“È il segnale preciso – sottolinea con soddisfazione l’assessore regionale degli Enti locali, Quirico Sanna – dell’attenzione che questa Giunta ha sempre riservato e riserva costantemente alle proprie comunità puntando a coniugare valorizzazione delle risorse e sviluppo del territorio”.

L’assessorato degli Enti locali sta portando a termine un lungo percorso iniziato nel 2004 in seguito alla dismissione delle aree militari nell’isola, con il trasferimento dal ministero della Difesa alla Regione di 155 alloggi nelle località Giotto, Vaticano, Ex Artiglieria e Colombaia, Camiciotto, Guardia Vecchia e Ospedaletto. Oggi è arrivato il sì definitivo per i primi 78 immobili, mentre per i restanti 77 bisognerà aspettare il via libera della Soprintendenza entro aprile. Nella convenzione stipulata tra Regione, Difesa e Comune era previsto che gli alloggi sarebbero stati destinati, “nel rispetto delle leggi esistenti in materia di edilizia economica e popolare, a soddisfare le esigenze abitative del Comune di La Maddalena”. Gli occupanti avevano potuto così presentare le manifestazioni di interesse per acquisire le abitazioni.

(Visited 801 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!