Dal trionfo degli eventi alla pandemia, il bilancio dei 5 anni dell’assessore Balata

Il bilancio dell’assessore al Turismo Balata.

Sono stati anni ricchi di eventi questi ultimi di Olbia. Un risultato che porta la firma dell’assessorato al Turismo Marco Balata. Certo, la pandemia ha congelato tutti i programmi dell’amministrazione comunale forse sul più bello, ma Balata si dice comunque soddisfatto del suo operato.

“L’assenza di eventi, per ovvie ragioni, – ha detto – ha fatto percepire di più l’operato della nostra amministrazione sull’organizzazione di grandi eventi negli anni passati. Quando veniamo citati per 4 anni dalle tv nazionali per gli artisti portati a Capodanno, non possiamo dire che abbiamo lavorato con intelligenza per accogliere grandi spettacoli, che hanno poi avuto una ricaduta economica positiva sulla città”.

Anni di grandi eventi e di grandi concerti come quelli dei Maneskin, di Mahmood e il Jova Beach Party. Ma non solo. “Siamo stati premiati a Dubai per il mondiale di Acquabike – ha proseguito l’assessore – questo è un motivo di orgoglio per noi e quando sono gli altri ce lo riconoscono significa che abbiamo lavorato bene”.

Poi la pandemia ha sconvolto tutto, ma non la visione del futuro di una città improntato sul turismo. “Quest’anno siamo riusciti ad accogliere il MotoRally nonostante la pandemia, anche grazie all’operato della polizia locale e della Protezione civile”, ha concluso l’assessore.

(Visited 317 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!