Chili di carne, pesce e formaggi senza alcun certificato sequestrati all’aeroporto di Olbia

Il sequestro all’aeroporto di Olbia.

I funzionari ADM di Sassari, in servizio presso la Sezione Operativa Territoriale di Olbia – Aeroporto “Costa Smeralda”, in collaborazione con i militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Olbia, hanno sequestrato complessivamente nel primo trimestre di quest’anno 85,8 chili di carne, latticini, pesce e vegetali, sprovvisti della certificazione sanitaria prevista dalla normativa comunitaria.

Il risultato si inserisce nel più ampio quadro delle attività di controllo poste in essere dall’Agenzia Dogane e Monopoli e dalla Guardia di Finanza presso gli spazi doganali aeroportuali volte alla prevenzione e alla tutela della salute pubblica.

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura