Crescono i contagi a Olbia, sono 600 i positivi: si abbassa l’età dei ricoverati

I dati del covid a Olbia.

Crescono i contagi a Olbia dove il numero delle persone positive raggiunge quota 600. A comunicare i preoccupanti dati è il sindaco Settimo Nizzi. “I numeri continuano ad aumentare in maniera vertiginosa, fino a 50 casi al giorno – ha detto il primo cittadino -, sembra che non riusciamo ad arginare questa pandemia. Ho chiesto a tutti di essere tranquilli e limitare quanto possibile i contatti ma vediamo che i numeri sono in evoluzione”.

Si abbassa anche l’età dei pazienti ricoverati, sono 10 i pazienti totali tra i 50 e i 60 anni, che si trovano in terapia intensiva. Nizzi, inoltre, ha lanciato un altro appello per i vaccini. “Ritengo non sia possibile che si presenti solo la metà degli aventi diritto con Astrazeneca – ha detto -, non è un bene per la salvaguardia dei nostri concittadini”.

A Olbia, ancora, ci sono circa 800 ultra ottantenni, ovvero il 30% della popolazione che non ha ricevuto il vaccino. “E’ una situazione grave, molti non si recano per paura – afferma – o perché non hanno possibilità perché non è partita la campagna a domicilio”. Quanto alla sicurezza del vaccino il sindaco di Olbia ribadisce ancora che “si tratta di un vaccino sicuro e per uscire da questa situazione bisogna andare a farlo, altrimenti non si arriverà all’immunità di gregge”.

(Visited 4.273 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!