La notte di follia di due ragazzi inglesi: rovesciano i rifiuti e spaccano le fioriere in centro a Olbia

Sono stati identificati e denunciati dai carabinieri di Olbia.

Devono aver pensato che si trattasse di un gioco divertente: provare a spaccare le fioriere fuori dai negozi e spargere rifiuti per terra lungo Corso Umberto. Un’attività ludico-demenziale a coronamento della loro vacanza in Sardegna, dopo aver passato la serata di ieri a bere nei bar del centro di Olbia.

E invece due ragazzi di nazionalità inglese, fratello e sorella, di 21 e 22 anni, se la sono dovuta vedere con i carabinieri. I militari erano stati chiamati da alcuni residenti verso le 3, che segnalavano il gioco perverso dei due ragazzi. Ma dopo un primo giro di ricognizione in centro i militari non erano riusciti a trovare i fratelli, che nel frattempo si erano nascosti.

Dopo un po’ di minuti la seconda chiamata al 112 indicava, peró, nuovamente la presenza dei due burloni nella parte bassa del Corso. A quel punto i carabinieri, arrivati sul posto, li hanno portati in caserma per accertamenti. All’inizio i due ragazzi hanno finto di non capire quello che gli veniva detto, hanno dato false generalità e hanno detto di non avere i documenti con loro.

Ma quando gli uomini del colonnello Alberto Cicognani hanno iniziato a prendergli le impronte digitali, i due hanno preso paura e hanno tirato fuori di tasca il passaporto, raccontando il loro demenziale divertimento. Sono stati denunciati per danneggiamento e attestazione di false generalità, mentre il conto dei danni glielo presenterà, nei prossimi giorni, il Comune.

(Visited 1.803 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!