Decreto sostegni, esenzione della prima rata Imu: come fare richiesta a Olbia

I requisiti per l’esenzione della prima rata Imu delle partite iva a Olbia.

L’assessore al bilancio si Olbia Michele Fiori comunica che, come da Art. 6-sexies del “Decreto Sostegni”, non è dovuta la prima rata IMU relativa agli immobili posseduti dai soggetti passivi per i quali ricorrono le seguenti condizioni:

  • Il soggetto passivo deve essere anche gestore dell’attività.
  • L’esenzione spetta a tutti i soggetti titolari di partita IVA che svolgono attività di impresa, arte o professione o producono reddito agrario.
  • L’esenzione spetta a condizione che il soggetto passivo non abbia percepito ricavi e/o compensi superiori a 10 milioni di euro nel periodo d’imposta 2019.
  • La partita IVA deve essere attiva al 22/03/2021 (non spetta se la partita IVA è stata cessata prima o attivata dopo il 22/03/2021).
  • L’esenzione spetta a condizione che l’ammontare del fatturato e dei corrispettivi dell’anno 2020 siano inferiori almeno del 30% rispetto a quelli dell’anno 2019.
  • Per i soggetti che hanno attivato la partita IVA dal 01/01/2019 spetta anche in assenza del suddetto requisito della riduzione del fatturato e dei corrispettivi pari al 30%.

Per ottenere il beneficio è necessario presentare la richiesta presso l’ufficio protocollo del Comune di Olbia entro il 30/06/2022. Il modulo da compilare è disponibile su questo link.

(Visited 842 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!