L’edicola Ambrosino si arrende: da oggi serrande abbassate in via Principe Umberto a Olbia

La famiglia sta cercando di riaprire altrove.

Alla fine ha perso la sfida. Niente catene per non muoversi dall’edicola, nessuna protesta clamorosa. L’edicola Ambrosino, che si trova, anzi si trovava, di fianco al Comune di Olbia, ha dovuto cedere al volere dell’amministrazione. E ha abbassato le serrande. Tra nostalgici e clienti affezionati, che questa mattina non hanno potuto ripetere il rito di acquisto dei quotidiani nel chiosco di via Principe Umberto.

Dopo l’ultima proroga di cinque giorni concessa alla famiglia che gestisce l’edicola, la signora Margherita con la figlia, dal sindaco Settimo Nizzi, da oggi l’attività cessa di esistere. Almeno in quel punto. Questioni di estetica e di decoro pubblico. Ma su dove la famiglia possa tornare a fare il suo lavoro non ci sono ancora certezze. Il Comune ha proposto agli Ambrosino delle alternative, ma mancano ancora le autorizzazioni per la nuova apertura.

(Visited 524 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!