Fogarone di Olbia, dopo l’incendio è corsa contro il tempo per una nuova pira di legna

La festa per Sant’Antonio a Olbia.

La festa si farà. “Vorremmo tranquillizzare tutti che, nonostante quello che è successo, i festeggiamenti proseguiranno come da programma”, dice il comitato Sos Amigos de su Fogarone di Olbia. Un messaggio chiaro per confermare che non sarà la stupidità o l’invidia a fermare quest’atto di fede che si rinnova ormai da anni.

L’incendio appiccato alla catasta di legna, che era già stata preparata alla fine di via Barcellona dai fedeli di Sant’Antonio, è stata bruciata prima del tempo la scorsa notte. Una mano ignota ha pensato di godersi un falò privato, invece di aspettare il prossimo fine settimana come tutti. Ma la festa si farà, comunque, nel campo sportivo che si trova accanto alla scuola media di Isticadeddu.

E, intanto, tra i fedeli è corsa contro il tempo per cercare di allestire una nuova pira di legna. Che, anche se non sarà grande come quella che era già stata allestita, quello che conta è il significato. Per la comunità alle porte di Olbia, infatti, quello che è successo rappresenta sicuramente una prova da poter superare con la fede.

(Visited 773 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!