Mamme preoccupate per la scuola di via Redipuglia: “A breve i lavori sulla facciata”

Le condizioni della scuola di via Redipuglia a Olbia.

Le condizioni della scuola primaria di via Redipuglia a Olbia preoccupano le mamme. I balconi senza mattonelle non sono molto rassicuranti a detta dei molti genitori che, ogni giorno, accompagnano i loro figli a scuola. A questo si aggiungano i recenti atti vandalici messi a segno, come le scritte con le bombolette spray presenti su una parete.

Una situazione al limite del degrado, che non può far stare zitti mamme e papà, preoccupati per il decadimento una struttura tutto sommato costruita recentemente. Nel frattempo, all’esterno, sono state messe delle transenne, per delimitare l’area sotto i balconi ed in attesa dei lavori di manutenzione. E all’interno si è proceduto con dei lavori di ristrutturazione.

“Le mattonelle non sono cadute, ma sono state staccate perché pericolose in attesa della sistemazione della facciata – precisa l’assessore all’Istruzione Sabrina Serra -. I tecnici hanno esaminato la facciata e hanno deciso di toglierle per sicurezza, poiché non erano adatte per una scuola sul mare”.

Serra dà una buona notizia ai genitori: presto partiranno i lavori per la messa in sicurezza della scuola. I soldi ci sono. Ben 600mila euro per realizzare la nuova facciata senza mattonelle. “Il primo lotto dei lavori riguardava l’interno della scuola – ricorda l’assessore -. Abbiamo investito un milione e 2 abbiamo. C’erano dei problemi di infiltrazione di acqua dal tetto, abbiamo tolto la guaina e cambiato gli infissi”. Adesso toccherà alla facciata.

(Visited 333 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!