Niente proroga dell’Imu a Olbia, la protesta dei consiglieri del Pd

Le dichiarazioni dell’opposizione di Olbia.

Il Pd di Olbia interviene sulla mancata proroga dell’Imu a Olbia con i consiglieri Rino Piccinnu, Patrizia Desole, Ivana Russu, Antonio Loriga, Amedeo Bacciu che contestano la scelta del sindaco di Olbia Settimo Nizzi.

“Mentre molti sindaci si dimostrano vicini ai cittadini e alle imprese provati dall’emergenza coronavirus – sottolineano i consiglieri – il sindaco del Comune di Olbia, ancora una volta, non si smentisce e rimane completamente scollegato dalle reali esigenze e dalle richieste di aiuto dei propri concittadini, facendo orecchie da mercante alla possibilità concessa da parte del Governo in merito alla proroga (quota di propria competenza) sulla scadenza dell’acconto Imu del 16 giugno al 30 settembre”.

“La chiusura forzata di molte attività economiche ha determinato in molti contribuenti la difficoltà concreta di adempiere al pagamento della prima rata dell’Imu. Sin dal mese di marzo, come gruppo Pd, e con l’opposizione tutta, abbiamo proposto a più riprese, con varie note protocollate, il congelamento della tassa di soggiorno, la sospensione dei parcheggi a pagamento della città, il rinvio senza interessi e sanzioni di tutti i tributi locali; una serie di misure reali e concrete a sostegno delle imprese e delle famiglie olbiesi. Una misura sociale che avrebbe significato una ripartenza attiva del tessuto economico della città: proposta bocciata dal sindaco”, continuano i consiglieri.

“Un altra occasione mancata di buona amministrazione da parte del primo cittadino con la complicità dei consiglieri di maggioranza che continuano, l’ennesima, a mettere mano nella tasca dei cittadini olbiesi.Riteniamo che una buona amministrazione avrebbe dovuto aiutare il tessuto produttivo della Città, il più colpito della Sardegna. Sarebbe bastata la convocazione di un consiglio comunale, sarebbe bastata la volontà politica di aiutare imprenditori e cittadini in difficoltà, ma, ancora una volta, il sindaco Settimo Nizzi  si dimostra debole coi forti e forte coi deboli”, concludono i consiglieri Pd.

Condividi l'articolo
Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura