Crollo nella scuola di Olbia, adesso l’infortunio a Dessì è un mistero: “Non doveva essere lì”

Nessun incidente di lavoro nella scuola di Olbia.

Quello che è avvenuto all’interno di una scuola di Olbia non sarebbe un incidente di lavoro. L’operaio della Ieg Gallura, Antonio Dessì, non sarebbe dovuto essere in quel luogo il giorno del crollo.

La ditta ha affermato che il giorno l’operaio sarebbe stato in ferie. Questo è quanto emerso dalla seduta Consiglio Comunale di Olbia, avvenuta questo pomeriggio.

Da verificare il perché Dessì fosse presente quel giorno nel luogo. Secondo il Movimento 5 Stelle, rappresentato dal consigliere Roberto Ferinaio, il fatto rappresenta comunque la volontà di negare quanto accaduto. “Credo sia assurdo che un operaio sia entrato là senza autorizzazione. Qualcuno lo ha mandato là. Al di là di tutto va verificato perché, il crollo è l’incidente denotano una gestione dilettantistica della cosa pubblica e dei dipendenti e società partecipate”, ha detto Ferinaio.

Secondo la maggioranza si rischia una strumentalizzazione. La consigliera della Coalizione civica e democratica Patrizia Desole ha affermato che “non dobbiamo essere ostaggio di chi senza titolo parla sui social. Abbiamo il dovere di informare i cittadini e dobbiamo tutelare i bambini senza strumentalizzare. Quello che ci sta a cuore è la sicurezza delle scuole”.

(Visited 611 times, 4 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!