Una nuova materna e arredi più moderni nelle scuole di Olbia

Nuovi investimenti per le scuole.

Continua il lavoro dell’assessore all’Istruzione Sabrina Serra per migliorare le scuole di Olbia. Nuovi arredi, messa in sicurezza delle strutture ed una nuova scuola per l’infanzia: sono tanti gli obiettivi che sta cercando di perseguire durante il suo mandato.

“C’era l’assoluta necessità di cambiare e migliorare le scuole di Olbia. Il primo obiettivo è stato quello di eliminare gli arredi di quaranta anni fa dalle scuole – racconta -. Abbiamo investito 600mila euro per gli arredi. L’obiettivo è quello di migliorare l’ambiente scolastico. Ad esempio, abbiamo installato le tende oscuranti che ci sono state richieste da alunni, insegnanti e genitori”.

Continuano anche i lavori per la nuova scuola dell’infanzia in via Civitavecchia, una zona in forte espansione della città. “Le liste d’attesa si sono allungate, per questo una nuova scuola è assolutamente necessaria. Stiamo parlando di tre aule per più di 80 bambini – continua l’assessore -. La scuola è stata pensata per un nuovo tipo di didattica, sicuramente più inclusiva. Abbiamo scelto un pavimento in legno che permetterà ai bambini di stare scalzi. Ci saranno anche un laboratorio, un auditorium e grandi spazi dove giocare”.

Nonostante l’emergenza coronavirus i lavori continuano. E anzi, forse proprio l’emergenza ha contribuito a dare un’ulteriore accelerata. “Noi non ci siamo fermati e stiamo lavorando per le nostre scuole. Stiamo aspettando le linee guida del governo per sapere cosa dobbiamo fare per settembre, ma nel frattempo andiamo avanti”, conclude Serra.

Condividi l'articolo

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura