Edificio in costruzione sequestrato a Olbia ad un noto imprenditore

Il sequestro preventivo fatto dalla Guardia di finanza.

Chissà se vedranno mai fine i lavori al palazzetto di via Redipuglia all’angolo con via Bologna a Olbia, già fermi da qualche anno e adesso definitivamente bloccati, dopo che gli uomini della Guardia di finanza hanno notificato ieri il sequestro preventivo dell’immobile.

Come anticipato dal quotidiano La Nuova Sardegna, l’edificio sarebbe stato costruito oltre i termini della concessione edilizia. Solo che, nel frattempo, su Olbia si era abbattuto il ciclone Cleopatra, che tra le tante conseguenze aveva portato anche il vincolo di inedificabilità su diverse aree, tra cui quella del lungomare.

L’edificio, o meglio la struttura dell’edificio, è di proprietà di un noto imprenditore di Olbia. E il progetto risale a molto tempo prima che si decidesse per la riqualificazione del waterfront. Ieri, su disposizione della procura di Tempio, è scattato il sequestro preventivo, che congela di fatto qualsiasi possibilità di ulteriori lavori.

(Visited 11.200 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!