Dai sindacati accoglienza tiepida per la flotta regionale e proclamano lo sciopero di Air Italy

I sindacati hanno proclamato uno sciopero per i lavoratori di Air Italy previsto il giorno 13 dicembre 2019. Lo sciopero dei lavoratori di terra coinciderà con lo sciopero nazionale di 24 ore di tutto il personale navigante Air Italy

Lo sciopero dei lavoratori del 13 dicembre sarà un momento di fondamentale importanza per manifestare l’evidente e concreto malessere avvertito in questa complicata fase storica della Azienda.

Il rilancio più volte annunciato tarda ad arrivare ed anche le importanti tematiche legate al personale di terra non vengono recepite ed accolte dall’Azienda.

I principali motivi dello sciopero sono 3: il primo motivo è il livelli ed inquadramento professionali: l’azienda ad oggi non sa ancora dire quando riuscirà a sanare situazioni pregresse di disallineamento di gran parte del personale e avere creato una grave disparità di trattamento fra colleghi che svolgono le medesime mansioni.

Un’altra situazione che impensierisce non poco i sindacati è quella del call center con l’azienda ha ribadito in più occasioni la valutazione di un provider esterno al quale affidare parte dell’attività.

infine resta sempre la situazione Maintenance, per i sindacati infatti “è sempre più evidente il disimpegno dell’attività manutentiva, sia heavy
che di linea sulla base di Olba, con il rischio del trasferimento di ulteriori lavoratori a Malpensa”.

L’ultima procedura di raffreddamento in prima fase si è chiusa con esito negativo e preso atto che nessuna convocazione è pervenuta da parte della Prefettura per espletare la seconda fase.

(Visited 255 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!