Incendio di via Marmilla a Olbia, le famiglie tornano a casa. Petizione per l’uomo che ha salvato la bambina

La situazione in via Marmilla.

Il devastante incendio nel palazzo di via Marmilla a Olbia di venerdì si è concluso fortunatamente con il lieto fine. L’edificio era stato evacuato da tutti gli inquilini e la zona era stata messa in sicurezza dalle forze dell’ordine.

La causa dell’incendio è stato un corto circuito che ha fatto esplodere una bombola e le fiamme si sono estese sino al terzo piano. La squadra dei Vigili del fuoco con la polizia locale ha allertato il 118 che ha consigliato ad alcuni occupanti delle abitazioni di rivolgersi per un controllo al pronto soccorso.

Sinceramente erano in pochi a crederci che non ci fossero feriti gravi, visto che la situazione sembrava drammatica date le alte fiamme. Ma le vite umane sono state preservate grazie all’immediato intervento delle forze dell’ordine.

Una ragazza incinta, all’ottavo mese, residente nel palazzo è tornata a casa dopo alcuni controlli di routine. La stessa bambina salvata dal passante, Simone Carta sta bene. E’ una storia che la bambina ricorderà ma in modo positivo. Il gesto di coraggio e generosità ha colpito tutta la città. Simone Carta è accorso e, senza pensare al pericolo, ha salvato la bambina.

La città è tutta unita per dire grazie a Simone. Infatti, da ieri, è partita una petizione rivolta al sindaco Settimo Nizzi che chiede un encomio per il gesto di grande coraggio.

 

(Visited 1.024 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

Do NOT follow this link or you will be banned from the site!