La richiesta dei consiglieri del Pd di Olbia: “Fermare tutti i tributi e stop all’imposta di soggiorno”

La lettera dei consiglieri del Pd.

Richiesta differimento del pagamento dei tributi comunali e preparazione interventi di assistenza alla popolazione. Tramite una lettera inviata oggi all’attenzione del sindaco Settimo Nizzi e del presidente del Consiglio Giampiero Mura i consiglieri comunali del Pd di Olbia sollecitano il Comune ad intervenire per l’emergenza coronavirus.

“Appare opportuno – scrivono -, come già deliberato da diversi comuni un’immediata sospensione dei tributi comunali”. Nello specifico viene chiesto il differimento, senza interessi e sanzioni, delle scadenze di tutti i tributi locali, comprese le rateizzazioni in corso a decorrere dall’8 marzo fino al 31 luglio 2020, stabilendo anche la possibilità, alla ripresa dei pagamenti, di una rateizzazione in almeno 5 rate. 

E ancora: la sospensione per l’anno 2020 dell’imposta di soggiorno, al fine di agevolare il settore turistico per la sperata ripresa dell’arrivo dei turisti.  Sospendere, con effetto immediato, i parcheggi a pagamento. Al fine di preparare la macchina della Protezione civile i consiglieri richiedono anche l’attivazione immediata della Funzione del COC e la predisposizione di un apposito modulo da compilarsi online da parte delle famiglie, che a breve avranno necessità del supporto dell’ente.

“L’impossibilità lavorativa porterà la popolazione più fragile con risorse contingentate a non riuscire a sostenere nemmeno le spese settimanali, le famiglie più fortunate dovranno attingere ai risparmi di una vita per poter affrontare in questi mesi le esigenze primarie di sostentamento dei nuclei familiari”, spiegano i consiglieri.

(Visited 575 times, 1 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!