Al figlio scappa la pipì e gliela fa fare sul marciapiede a Palau

La vicenda successa a Palau.

Quando scappa scappa, niente da dire. Ma forse sarebbe bastato entrare in un bar, chiedere gentilmente al gestore il permesso, e questa scena la si sarebbe potuta evitare. Perchè, se è vero che ai piccoli tutto è perdonato, ai genitori no. E dopo anni che ci si batte tanto per il senso civico, per il contrasto al degrado e il rispetto delle regole, a Palau questo gesto non è passato inosservato.

A raccontarlo sono stati direttamente i presenti. La mamma, alla richiesta legittima del figlio, che ha manifestato il bisogno di fare la pipì, anziché accompagnarlo ai servizi igienici di un locale (e di aperti ce n’erano) lo ha portato, invece, nel marciapiede di fronte, nei pressi di un’entrata secondaria di un ristorante in via Sportiva.

Il gesto non è passato inosservato ai passanti, in particolare ad una ragazza seduta in un tavolino vicino, la quale ha provato a spiegare alla donna la poca eleganza dell’atto. Sarà servito a qualcosa?

Note sull'Autore

Gallura Oggi il quotidiano di Olbia e della Gallura | Notizie da Olbia, eventi in Gallura