San Teodoro invasa dai gatti randagi, la protesta dei residenti

I gatti randagi di San Teodoro.

Sono più di 200 i gatti randagi presenti a San Teodoro. Un esercito felino, distribuito su tutto il territorio comunale, che sta diventando un problema di igiene pubblica, oltre che di immagine, per il comune costiero.

Il censimento è stato effettuato da un comitato spontaneo composto da una ventina di cittadini. Dalla fine della scorsa estate, i membri del comitato si sono resi conto del dilagante problema del randagismo felino e, per quanto possibile, se ne sono fatti carico.

In parte è merito loro se oltre 100 dei 200 gatti randagi sono sterilizzati. Operazione che si è resa possibile grazie all’interessamento dell’associazione Streunerherzen, con sede in Germania, che si è fatta carico di parte delle spese di sterilizzazione, e alla signora Sandra Frank che ha fatto da tramite.

Nei giorni scorsi il comitato ha voluto sottoporre la problematica anche al sindaco di San Teodoro Domenico Mannironi. Armati di leggi nazionali e regionali si sono presentati davanti al primo cittadino proponendo, innanzitutto, il completamento della campagna di sterilizzazione, con l’utilizzo dei fondi regionali stanziati ad hoc.

La seconda proposta avanzata è stata quella di costituire un’oasi felina, mutuata sull’esperienza di Su Pallosu a San Vero Milis, in uno dei terreni limitrofi alla Pischera di San Teodoro. Un’idea ambiziosa e da elaborare in ogni suo aspetto ma che, secondo i promotori, potrebbe avere anche un buon impatto dal punto di vista turistico ed economico.

Il sindaco Mannironi si è mostrato molto interessato ad entrambe le proposte. Si è impegnato, nell’immediato, a contattare la Asl per verificare i margini di intervento sulla questione della sterilizzazione e della cura dei gatti.

Il primo cittadino valuterà, inoltre, la fattibilità della proposta di costituire un’oasi turistico ambientale. Il comitato di cittadini, dal canto suo, ha preso l’impegno di costituirsi in associazione, così da poter proseguire in maniera ufficiale la propria attività

(Visited 654 times, 3 visits today)

Note sull'Autore

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!